Chat with us on WhatsApp!
+39 328 832 8510 / +39 320 685 6127 ediliziaprivata.roma@gmail.com

PASSO CARRABILE: COSTI E TEMPI PER APERTURA, CHIUSURA E REGOLARIZZAZIONE

L’apertura di un passo carrabile comporta costi variabili, inclusi il bollo di 16,00 Euro, tasse comunali e una cauzione di 500,00 Euro, oltre a un canone annuale per l’occupazione dello spazio pubblico.

Un passo carrabile rappresenta un elemento cruciale per chi possiede un’area privata adiacente a una strada pubblica, garantendo un accesso veicolare adeguato a cortili, garage o parcheggi. Si tratta di un’apertura che permette ai veicoli di passare da una strada pubblica a un’area privata, facilitando così il parcheggio o la circolazione . Per realizzarlo è necessaria un’autorizzazione comunale, a causa delle diverse normative che variano da comune a comune e che possono richiedere un supporto legale per assicurare la conformità alle regolamentazioni locali.

Nel corso di questo articolo, affronteremo vari aspetti legati al passo carrabile: dalla sua definizione e importanza, alle procedure e costi per l’apertura, manutenzione e regolarizzazione. Esploreremo le normative che regolamentano l’istituzione di un passo carrabile, significativo non solo per l’accesso a proprietà private ma anche per la sua incidenza su temi come la tassa passo carrabile, la richiesta dello specifico cartello passo carrabile e le sanzioni legate ad una sua eventuale realizzazione senza autorizzazione.

Cos’è un Passo Carrabile e Quali Sono le Leggi Applicabili

Un passo carrabile rappresenta un accesso da un’area privata a una pubblica, necessitando di specifiche autorizzazioni e conformità alle normative vigenti. I dettagli chiave includono:

  • Tipologie di Accesso:
    • Passi Carrabili: Modificano la superficie stradale per facilitare l’accesso dei veicoli.
    • Accessi a Raso: Sono a livello del suolo senza strutture artificiali o modifiche alla superficie stradale.
  • Requisiti e Normative:
    • L’installazione del cartello passo carrabile, con dimensioni di 45×25 cm o 60×40 cm, deve essere parallela alla strada, su porte o cancelli. La manutenzione è a carico del titolare dell’autorizzazione.
    • È necessaria l’autorizzazione dell’ente proprietario della strada per aprire un passo carrabile, il quale deve aderire alla pianificazione urbana e alle normative edilizie.
    • I passi carrabili devono mantenere una distanza minima di 12 metri dagli incroci e essere visibili da una distanza pari alla distanza di frenata basata sulla velocità massima consentita.
  • Utilizzo dello Spazio Pubblico:
    • La creazione di una zona no-parking per un passo carrabile implica il pagamento di un canone unico patrimoniale per l’occupazione dello spazio pubblico.
    • I proprietari possono richiedere l’installazione di specchi parabolici per migliorare la visibilità.

Procedura per la Richiesta di Apertura di un Passo Carrabile

Per iniziare la procedura di richiesta per l’apertura di un passo carrabile, è necessario seguire alcuni passaggi ben definiti che coinvolgono documentazioni e requisiti specifici:

  1. Presentazione della Domanda:
    • Compilare il modulo di richiesta specifico fornito dal comune, includendo dati personali, codice fiscale, residenza e domicilio, oltre ai dettagli della proprietà o dell’area di interesse.
    • Allegare tre copie del mappale catastale, documentazione fotografica dell’area d’intervento, una copia del nulla osta del proprietario, un francobollo da 16,00 Euro, la ricevuta del pagamento per le tasse d’istruttoria, e un modulo di consenso firmato da tutti i condomini.
  2. Costi e Tariffe:
    • Pagare un bollo da 16,00 Euro, oltre ad altri costi in base alle tariffe per l’occupazione del suolo pubblico e una cauzione di 500,00 Euro.
    • Un canone annuale per l’occupazione del suolo pubblico deve essere saldato ogni anno.
  3. Tempistiche e Approvazione:
    • La procedura richiede circa 15-30 giorni per l’elaborazione della domanda, esclusi i tempi per il pagamento e la risposta alle eventuali richieste di informazioni aggiuntive.
    • Una volta approvata, l’autorizzazione per il passo carrabile ha una durata massima di 29 anni, dopodiché è necessario rinnovarla.

Questi passaggi sono essenziali per garantire che il processo di apertura di un passo carrabile sia svolto in conformità con le normative locali e nazionali, assicurando così una gestione corretta dello spazio pubblico e privato.

Costi e Tariffe per l’Apertura e Mantenimento del Passo Carrabile

Il costo di un passo carrabile può variare ampiamente a seconda di diversi fattori, tra cui:

  • Dimensione e Materiali Utilizzati: La dimensione dell’accesso e i materiali impiegati nella sua realizzazione influenzano notevolmente il costo finale. Ad esempio, un passo carrabile con un ampio scivolo d’ingresso o realizzato con materiali di pregio avrà un costo superiore rispetto a uno più semplice e di dimensioni ridotte.
  • Tariffe Comunali e Canoni Annuo:
    • Zona e Smusso: Nella città di Roma, il costo varia da 20 euro al metro quadrato nelle aree periferiche fino a importi maggiori in altre zone.
    • Canone Annuale: È necessario pagare un canone annuale per l’occupazione dello spazio pubblico, determinato dal Regolamento comunale. Questo canone varia a seconda del comune e della superficie occupata.
  • Costi Aggiuntivi:
    • Cartello Passo Carrabile: L’installazione del cartello indicante il passo carrabile comporta un costo di 25 euro.
    • Validità e Rinnovo: L’autorizzazione ha una validità di 12 anni, dopodiché è necessario procedere al rinnovo. In alcuni casi, la validità può arrivare fino a 29 anni, soggetta al pagamento di un canone annuale.
ProceduraDescrizioneCosto stimato
Apertura Passo CarrabileProcedura per ottenere l’autorizzazione ad aprire un passo carrabile sulla strada pubblica.€600 – €1,200
Regolarizzazione Passo CarrabileProcedura per adeguare un passo carrabile esistente alle normative vigenti.€400 – €1,000
Voltura Passo CarrabileTrasferimento di proprietà di un passo carrabile da un soggetto all’altro.€250 – €600
Chiusura Passo CarrabileProcedura per chiudere un passo carrabile esistente.€500 – €1,200

Questi elementi contribuiscono a determinare il costo totale per l’apertura e il mantenimento di un passo carrabile, evidenziando come sia fondamentale considerare tutti i fattori coinvolti per una stima accurata.

Come Chiudere o Regolarizzare un Passo Carrabile Esistente

Per chiudere o regolarizzare un passo carrabile esistente, segui questi passaggi chiave, mantenendo in mente le scadenze e i requisiti documentali necessari:

  1. Richiesta di Regolarizzazione:
    • La scadenza per richiedere la regolarizzazione di un passo carrabile è fissata al 5 aprile 2019 per ottenere l’autorizzazione sanzionata senza incorrere in penalità pecuniarie.
    • Inviare la richiesta al comune utilizzando il modello appropriato via Pec o depositandola presso l’ufficio del comune.
    • Per i passaggi creati prima del 1 gennaio 1993, fornire prove della sua esistenza precedente a questa data, come l’autorizzazione del titolo utilizzata per la sua costruzione o una copia di un pagamento fiscale per il passo carrabile.
  2. Documentazione e Prove:
    • La regolarizzazione degli importi dovuti per l’uso del passo carrabile deve includere cinque anni di addebiti preesistenti, più l’anno corrente (dal 2013 al 2018).
    • È possibile ottenere una regolarizzazione per un periodo inferiore a cinque anni se l’utente può dimostrare la data di inizio dell’uso del passo carrabile attraverso documenti con data chiara, come contratti di affitto registrati, locazioni, atti di acquisto, ecc..
  3. Revoca e Modifiche:
    • Qualsiasi modifica a un passo carrabile richiede una procedura amministrativa, e se la modifica implica la modifica della larghezza, ottenere un parere favorevole dall’ufficio LL.PP.
    • Revocare un passo carrabile significa eliminare la possibilità di accedere da un’area pubblica a una privata o viceversa, e il passo carrabile non può essere revocato se gli elementi fisici che ne hanno necessitato la creazione esistono ancora.

Diritti e Doveri dei Proprietari con Passo Carrabile

Come proprietari o usufruttuari di un passo carrabile, ci sono specifici diritti e doveri da rispettare per garantire la legalità e la sicurezza dell’accesso:

Richiesta Passo Carrabile
Passo Carrabile: Costi E Tempi Per Apertura, Chiusura E Regolarizzazione 1
  • Obblighi di Regolarizzazione:
    • Tutti i proprietari o usufruttuari devono presentare la richiesta di regolarizzazione; nei condomini, questa responsabilità spetta agli amministratori condominiali.
  • Requisiti di Posizionamento e Segnalazione:
    1. Il passo carrabile deve essere posizionato ad almeno 12 metri dagli incroci e visibile al traffico in arrivo.
    2. Dopo aver ottenuto l’autorizzazione, è obbligatorio esporre un cartello che indichi il numero dell’autorizzazione, il simbolo del divieto di sosta, la dicitura “passo carrabile”, e il nome del Comune che ha rilasciato il permesso. È importante che il cartello includa anche il nome e lo stemma del comune, il numero e l’anno di autorizzazione. Se mancano questi elementi, il cartello non ha valore legale, e il proprietario è soggetto a multe che variano da 41 a 169 euro.
  • Durata, Revoca e Penalità:
    • L’autorizzazione ha una validità di 29 anni, ma può essere revocata in qualsiasi momento per motivi giustificati di interesse pubblico o sicurezza stradale. Le sanzioni per violazioni includono multe per la sosta parallela senza autorizzazione che vanno da 42 a 173 euro per i veicoli regolari o da 25 a 100 euro per le motociclette.

Sanzioni e sanatoria passo carrabile

Non rispettare la scadenza per la regolarizzazione dei passi carrabili può portare a una serie di conseguenze legali e finanziarie significative. Ecco un riepilogo delle sanzioni applicabili e della procedura di sanatoria:

  • Verifica e Sanzioni:
    • Inizio delle attività di verifica sul territorio per identificare irregolarità.
    • Applicazione di multe che variano da 41 a 168 euro per la mancata conformità alle normative.
    • Obbligo di regolarizzare o rimuovere il passo carrabile non autorizzato a spese del proprietario.
  • Costi delle Violazioni:
    • Multe fino a 694 euro per il mancato rispetto delle scadenze.
    • La città stima una perdita annuale di circa 200,000 euro a causa dei passi carrabili non autorizzati.
  • Violazione delle Regole del Passo Carrabile:
    • Multe per la violazione del divieto di sosta presso un passo carrabile variano da 25 a 100 euro per motociclette e da 42 a 173 euro per altri veicoli.
    • Le violazioni possono portare alla revoca dell’autorizzazione e all’applicazione di ulteriori sanzioni.

FAQs

Quanto è il costo per mettere in regola un passo carrabile? Per regolarizzare un passo carrabile è necessario pagare i seguenti costi: diritti di istruttoria per l’autorizzazione pari a € 106,00, un rimborso spese per il cartello indicante il passo carrabile di € 15,00, e una cauzione per manomissione del suolo pubblico che ammonta a € 500 per tagli da 1 a 5 metri, con un aggiunta di € 30 per ogni metro ulteriore. Questa cauzione viene restituita dopo la verifica che le opere siano state eseguite correttamente e che l’area sia stata ripristinata adeguatamente.

Come si fa a mettere in regola un passo carrabile? Per regolarizzare un passo carrabile, è necessario inviare una domanda in modo telematico, che può essere fatta comodamente da casa o recandosi agli Sportelli di Spazio Città. Per autenticarsi è richiesto l’utilizzo dello SPID, della Carta di Identità Elettronica o del PIN della Carta Nazionale dei Servizi.

Qual è l’importo annuale da pagare per un passo carrabile? Il canone annuo per un passo carrabile varia a seconda dello smusso e della zona in cui si richiede l’installazione. L’importo parte da € 20 al metro quadro nelle zone periferiche e aumenta in base alla località. La concessione per un passo carrabile ha una durata di 12 anni a partire dalla data di emissione dell’atto.

Qual è la durata massima della concessione per un passo carrabile? La durata massima di una concessione per un passo carrabile non può eccedere i ventinove anni, come stabilito dall’articolo 27, comma 5, del nuovo codice della strada. Dopo tale periodo, è possibile procedere al rinnovo della concessione.

DocumentazioneApertura Passo CarrabileRegolarizzazione Passo CarrabileVoltura Passo CarrabileChiusura Passo Carrabile
Domanda passo carrabile
Planimetria dell’area interessata
Relazione tecnica
Documento d’identità del richiedente
Atto di proprietà o contratto d’affitto
Ricevuta pagamento canone annuale
Documentazione voltura

Invitiamo calorosamente a prendere contatto con noi immediatamente per usufruire di una consulenza esclusiva, completamente gratuita! Inoltre, saremo lieti di fornirvi un preventivo dettagliato, inclusi tempi e costi previsti, per aiutarvi a pianificare al meglio il vostro progetto. Non perdete questa opportunità unica di elevare i vostri obiettivi con la nostra expertise professionale a vostra completa disposizione.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.