La COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ASSEVERATA (CILA) è la comunicazione introdotta con la legge n.73. nel 2010 ed è una pratica che ha lo scopo di snellire le autorizzazioni ed i permessi necessari nell’edilizia privata.

    Essa deve essere richiesta dal proprietario dell’immobile e presentata da un GEOMETRA nominato progettista asseverante. Per potere presentare la CILA ROMA è necessaria l’iscrizione al portale del Comune di Roma e il possesso di firma digitale da parte del geometra/architetto o ingegnere incaricati per la CILA. Nella comunicazione sono da presentare la compilazione online dei moduli richiesti, le asseverazioni,i grafici di progetto e i dati della ditta che svolgerà gli interventi richiesti.

    CILA ROMA: LAVORI PER I QUALI VA RICHIESTA

    I lavori per i quali va richiesta la CILA ROMA sono tutti quei lavori di MANUTENZIONE STRAORDINARIA, ovvero:

    l’insieme delle azioni migliorative quali ad esempio revisioni, che aumentano il valore delle strutture e/o ne prolungano la longevità, ed in taluni casi anche correttive, quando l’intervento correttivo aumenta in modo significativo il valore residuo e/o la longevità dell’unità abitativa, il cui scopo non è dettato da una esigenza impellente di ripristinare il livello ottimale di funzionamento, ma piuttosto da una gestione economica, nel tempo.. In edilizia fra i lavori di manutenzione straordinaria troviamo lavori come modifica degli spazi interni, spostamento di pareti divisorie non portanti;modifica disposizione di porte ed infissi interni;rifacimento degli impianti;ristrutturazione di sanitari.

    SPORTELLO UNICO PER PRESENTARE CILA ROMA(suet)

    La comunicazione CILA ROMA si presenta online attraverso la piattaforma SUET. (Sportello Unico Edilizia Telematico) riceve la richiesta della cila e rilascia la ricevuta di protocollo,con la quale è possibile iniziare i lavori dal giorno stesso della ricezione.

    Una volta ottenuta la ricevuta di protocollo dal municipio di competenza la CILA ROMA ha una scadenza di tre anni.Se non si dovessero eseguire i lavori entro i tre anni, andrebbe richiesta una nuova Comunicazione Inizio Lavori Asseverata(CILA ROMA).

    comunicazione cila roma geometra

    Lo sporetello Suet

    Il Suet di Roma acronumo di Sportello Unico Edilizio Telematico è un portale online con il quale serve i cittadini o i tecnici professionisti possono presentare le comunicazioni necessarie per la realizzazione di interventi edilizi in maniera facile e intuitiva.

    CILA ROMA PER DETRAZIONI FISCALI RISTRUTTURAZIONI

    La pratica CILA a Roma è essenziale per poter usufruire di detrazioni fiscali al 50% per ristrutturazione. Fino ad un massimo di € 96.000,00 dei quali è possibile portare in detrazione la metà di quanto speso in 10 anni. Con la presentazione della cila Roma è possibile richiedere la detrazione fiscale per i lavori e gli interventi di ristrutturazione effettuati, recandosi ad un CAF o dal proprio commercialista.PRATICA CILA ROMA: comunicazione inizio lavori asseverata 2021

    COSTI CILA ROMA CON STUDIO TECNICO EDILIZIA PRIVATA

    Contattacci ora per effettuare un preventivo gratuito per la tua COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ASSEVERATA , E PER RICHIEDERE DETRAZIONI FISCALI.

    I nostri prezzi sono fra i più convenienti del mercato e siamo seri nel nostro lavoro.

      CILA ROMA: CILA IN SANATORIA

      La mancata comunicazione di inizio lavori CILA ROMA, comporta un ammenda da pagare di euro 1000 e In questo caso dovrai richiedere al tuo geometra una CILA in SANATORIA. puoi anche presentarla spontaneamente per opere in cantiere(a lavori ancora non conclusi) per pagare un’ammenda si euro 333,33 al posto dei 1000.

      CILA ROMA
      cila in sanatoria a Roma

      CILA ROMA, MISURE MINIME PER LAVORI DI ristrutturazione

      Presentando la cila Roma, dovrai tener conto di alcune linee guida per i tuoi lavori.

      Il regolamento comunale esprime chiaramente quali lavori si possono eseguire e in quale misura.

      Ecco una lista di alcune caratteristiche che si devono rispettare quando decidi di effettuare modifiche planimetriche alla tua abitazione:

      1. stanze da letto non possono essere più piccole di 9,00 mq.
      2. cucina deve superare i 15,00 metri cubi.
      3. Il ripostiglio con finestra non può superare i 4,00 mq.
      4. I bagni senza finestre devono avere aerezione forzata.
      5. E altre…

      Ti ricordiamo che prima o durante i tuoi lavori, puoi sempre contattarci per sapere le linee guida dei regolamenti comunali.

      CILA ROMA, COSA FARE QUANDO FINISCONO I LAVORI

      Prima dei tre anni dalla presentazione CILA ROMA, dovrai presentare i  fine lavori e collaudo della cila. Per farlo, dovrai sempre accedere al SUET e presentare i seguenti documenti:

      1. attestasto di avvenuta consegna dei rifiuti a discarica autorizzata(solo per lavori di demolizione)
      2. VARIAZIONE CATASTALE, con ricevuta di avvenuta registrazione e planimetria catastale.
      3. l’attestato di prestazione energetica, (se riguarda opere di riqualificazione energetica)

      Per tutte quelle opere rientranti in CILA ROMA di solito non è necessario presentare alcuna richiesta di preventivo, in quanto i lavori interni in una casa non necessitano di autorizzazione.

      Quando l’immobile soggeto a CILA è in un’area vincolata, è obbligatorio avere autorizzazione. E lo si puo’ fare direttamente attraverso il SUET.

        altri articoli inerenti a cila roma:

          error: Content is protected !!