RISTRUTTURAZIONE BAGNO A ROMA 2022

RISTRUTTURAZIONI

INDICE DEI CONTENUTI

Ristrutturazione Bagno Roma

Scegli dei professionisti per la Ristrutturazione del tuo bagno a Roma

Siamo una multiservizi per la casa che opera a Roma e provincia specializzata nella ristrutturazione bagno Roma .
Per la ristrutturazione bagno Roma, siamo in grado di proporre diverse soluzioni a prezzi competitivi. Possiamo fornire la manodopera per l’installazione dell’impianto idrico e di muratura, piuttosto che fornire un progetto realizzato dal nostro architetto e la fornitura di tutti i materiali necessari per la realizzazione.

CONTATTACI PER PREVENTIVI E CONSULENZE GRATUITE

Le fasi della ristrutturazione del tuo bagno

Di seguito proponiamo le fasi dell’esecuzione di una ristrutturazione:

– Rimozione Sanitari: ci occuperemo di smontare i tuoi vecchi sanitari tra cui: wc, lavandino, bidè eventualmente del box doccia.
– Pavimento, rivestimento e sottofondo (rimozione): demoliremo il vecchio pavimento insieme al sottofondo e al rivestimento per poter operare sulle tubature.
– Tubature: rimuoveremo le tubature presenti: spesso se il bagno è stato fatto parecchi anni fa, saranno tubature in ferro.
– Impianto idrico: in questa fase ci occuperemo dell’installazione del nuovo impianto idrico insieme all’impianto di scarico .
– Pavimento, rivestimento e sottofondo (installazione): in questa fase ci occuperemo di ricostruire il pavimento, assieme al rivestimento e al sottofondo.
– Installazione Sanitari: installeremo i nuovi sanitari da te scelti.
– Tinteggiatura: per ultimo tinteggeremo le pareti.

Prezzi ristrutturazione bagno Roma

I prezzi di una ristrutturazione bagno a Roma chiavi in mano dipendono dalle necessità peculiari del bagno. Ad ogni modo per darti un’idea del costo relativo alla manodopera, escludendo la fornitura dei materiali, riusciamo a consegnare il rifacimento di un bagno a Roma al prezzo promozionale di 2940€ per un bagno dai 5 ai 7 mq.

Per un’impresa che sia in regola e paghi in regola i suoi operai, il prezzo è veramente competitivo. E’ sempre possibile trovare prezzi inferiori, ma sotto questa cifra sicuramente ti ritroverai ad avere problemi di varia natura tra cui: servizio al cliente inesistente, risultato ottimo dei lavori non garantito, difficoltà con la risoluzione di eventuali problematiche che potrebbero presentarsi. Per accertarsi di contattare una società seria, ti chiediamo di farti mostrare il DURC e l’iscrizione alla camera di commercio. Questa è una garanzia di serietà e professionalità che può essere sempre richiesta.

Le migliori offerte per la ristrutturazione del tuo bagno

Il nostro servizio di ristrutturazione bagno Roma, compie ognuno dei punti suddetti offrendo prezzi ottimi uniti a professionalità e cortesia. La presenza di un responsabile operativo, farà si che ogni problema possa essere risolta in maniera “civile” trovando la migliore soluzione del caso. Spesso infatti accade che parlando direttamente con i tecnici che effettuano i lavori non riesca ad avere una buona comunicazione e far si che le proprie esigenze vengano capite e messe in pratica.

Per ulteriori informazioni puoi consultare la pagina relativa a Offerta Bagno Completo Roma , in cui troverai diversi preventivi in base alla tue esigenze. In quell’articolo potrete vedere inoltre i dettagli in merito alla nostre offerte di ristrutturazione bagni a Roma e provincia: con o senza la fornitura del materiale, con o senza il progetto dell’architetto e altro ancora.

Rifacimento Bagno Roma


Siamo tra le migliori ditte di edilizia a svolgere lavori di rifacimenti bagni a Roma. I nostri tecnici hanno anni di esperienza alla proprie spalle e sono in grado di operare in piena autonomia. Inoltre forniamo un responsabile operativo che si interfaccia con il cliente per il sorgere di dubbi o richieste. In questo modo avrai sempre un referente al quale rivolgerti. La professionalità, i prezzi competitivi e il servizio al cliente sono le caratteristiche che ci distinguono nel servizio di rifacimento bagno Roma. Ti invitiamo a contattarci per un consulto completamente gratuito, il nostro responsabile operativo verrà a casa tua per prendere tutte le informazioni del caso, capire le tue necessità e nell’arco di 24h fornirti un preventivo di spesa. Avrai la possibilità di scegliere la tipologia di bagno preferita, avendo a disposizione una vasta gamma di prodotti. A partire da i sanitari fino a ceramiche e tinteggiature particolari.

Specializzati nel rifacimento bagno a Roma


Gli anni di esperienza in campo ci consentono di esserci specializzati a 360° nel rifacimento bagno a Roma. Dalla fornitura dei materiali a la manodopera, forniamo qualità a prezzi imbattibili. Infatti sono proprio la quantità ed il passaparola le nostre armi vincenti che ci permettono di abbattere i costi della ristrutturazione di una bagno. Durante il sopralluogo, o direttamente al telefono potrai toglierti ogni dubbio riguardo l’esecuzione dei lavori, la consegna del nuovo bagno e comunicarci le tue esigenze specifiche, come ad esempio al volontà di installare materiali ricercati da Te comprati, o eventualmente vedere ciò che possiamo offrirti. Le possibilità sono infinite e possiamo trovare insieme la soluzione più adeguata.

Ristrutturare bagno Roma

Ciò che vedi qui in alto è solo un assaggio della selezione di ceramiche e rivestimenti da poter adottare. È anche possibile posare il parquet in bagno. Ristrutturare un bagno può infatti diventare sinonimo di arte, in base a come si voglia operare. Diamo la possibilità di scegliere tra una moltitudine di soluzioni, accompagnandoti e consigliandoti in base alle tue preferenze. Facendo questo lavoro da anni, abbiamo imparato a capire i gusti dei nostri clienti e a saperli consigliare nel miglior modo. In alternativa, nel caso volessi solamente effettuare i lavori di ristrutturazione, saremo lieti di seguire le tue direttive. Ristrutturazione bagno Roma è il miglior modo sia in termini di qualità che di risparmio di effettuare lavori di di ristrutturazione di un bagno. Ti invitiamo a chiamarci o eventualmente ad inviarci una richiesta di preventivo via mail cliccando qui.

Ristrutturazione Bagno Roma: tempistiche di consegna

Ti stai chiedendo quanto tempo occorre per la ristrutturazione di un bagno a Roma? Per darti una risposta specifica dovremmo avere qualche informazione in più ma per darti un’idea delle tempistiche necessarie, di seguito troverai un elenco dettagliato dell’esecuzione dei lavori:

Giorno 1: esecuzione della demolizione del bagno con rimozione dei calcinacci e predisposizione tracce.
Giorno 2: installazione dell’impianto idrico ed eventualmente elettrico.
Giorno 3 e 4: ricostituzione delle pareti e pavimento attraverso la chiusura delle tracce ed il ripristino degli intonaci, la rasatura e la realizzazione del uovo massetto.
Giorno 5-6: effettueremo la posa del pavimento e dei rivestimenti.
Giorno 7: tinteggeremo le pareti e effettueremo la cura dei dettagli.
Giorno 8: installazione dei nuovi sanitari e consegna del bagno nuovo.

Per ulteriori informazioni ti invitiamo a contattarci. Effettuato il sopralluogo saremo in grado di essere sicuramente più precisi sulle tempistiche di consegna per la ristrutturazione del tuo bagno.

Offerta ristrutturazione bagno roma completo 

Devi rifare il bagno ? Cerchi una ristrutturazione bagno roma completa di manodopera ?

Comodamente a casa tua ristrutturazione bagno in soli 8 giorni, bagno moderno e personalizzato, un servizio completo di rifacimento bagno.

Ristrutturazione bagno a Roma a partire da 2.700 € tutto compreso: impianto idraulico e elettrico, posa pavimento, rivestimento, montaggio sanitari, collaudo bagno.

Il prezzo e riferito a un bagno entro 4 mq solo manodopera.

Fornitura di (adesivi/stucco,sanitari, rubinetteria, mattonelle, vasca o box doccia ) a cura del cliente.

Sopralluogo Gratuito!

L’offerta ristrutturazione bagno comprende:

  • Preventivo rifacimento bagno e progetto bagno.
  • Protezione zone di passaggio prima dell’inizio lavori a mezzo teli e cartoni.
  • Smontaggio vecchi sanitari
  • Demolizione del pavimento e del sottofondo
  • Demolizione del rivestimento
  • Rimozione delle vecchie tubature
  • Fornitura e posa del nuovo impianto idrico
  • Fornitura e posa del nuovo impianto di scarico
  • Formazione in opera del nuovo sottofondo
  • Posa del nuovo pavimento (esclusa fornitura)
  • Posa del nuovo rivestimento (esclusa fornitura)
  • Posa e montaggio sanitari e rubinetteria per il bagno piu collaudo. (esclusa fornitura)
  • Tinteggiatura finale

E il tutto a partire da un sopralluogo e un preventivo ristrutturazione bagno senza impegno.

Casahelp Ristrutturazioni è in grado di proporre soluzioni innovative ed efficaci per il rifacimento bagno.

Ristrutturare bagno completo a Roma Costi e Tempi

Tempi di lavorazione bagno

Eseguiamo gli lavori di rifacimento bagno in soli 8 giorni ,concordiamo insieme il piano dei lavori in base alle tue esigenze

Garanzia lavori svolti ?

La nostra azienda ti garantisce tutti i lavori svolti per 5 anni accompagnandoli dal servizio assistenza casa 24/7

Rifacimento bagno comprende:

rifacimento bagno roma

Ristrutturazione bagno completo : impianto idraulico, elettrico, posa pavimento e rivestimento, montaggio sanitari

Dove e offerto il servizio ristrutturazione bagno ? :

Roma, Ciampino, Albano Laziale, Marino, Ciampino, Fiumicino, Ostia, Pomezia, Fiuggi, Marino, Colleferro, Valmontone, Anagni, Ferrentino, Frosinone, Cave, e tutta la Regione Lazio

Rifacimento bagno

Richiede un preventivo ristrutturazione bagno

RICHIEDE UN PREVENTIVO

Esempio progetto bagno 4 mq

ristrutturazione bagno roma

Ristrutturazione bagno completo chiavi in mano

A partire da 3.900€ !

Compreso fornitura e manodopera: wc, bidet, box doccia/vasca, pavimento, rivestimento VEDI PIU DETTAGLI

La soluzione per ristrutturazione bagno comprende:
Messa in sicurezzarifacimento bagno romaPrima dell’inizio dei lavori protezione zone di passaggio a mezzo teli nylon e/o cartoni e pulizia quotidiana del cantiere.
Demolizione del bagnoristrutturazione bagno romaDemolizione dei rivestimenti compresa la demolizione della sottostante malta di allettamentoDemolizione del pavimento compreso il massetto esistenteRimozione vecchi sanitari, superfetazioni impianto idrico sanitario compreso lo smontaggio delle rubinetterie
Trasporto rifiutirifacimento bagnoCarico e trasporto a discarica autorizzata con vidimazione del formulario di identificazione del rifiuto trasportato secondo le norme vigenti
Rifacimento impiantirifacimento impiantiAssistenza muraria e ripresa intonaci assistenza muraria relativa ad apertura e chiusura di tutte le tracce per gli impianti tecnologici, comprensivo di muratura delle scatole elettriche e dei corrugati necessari. Ripresa intonaco dove necessaria.Nuovo impianto idraulico realizzazione di nuove schermature per l’impianto idraulico sanitario, comprendente tubazioni per alimentazione e scarico di apparecchi sanitari compresi fino a 7 punti acqua (wc, bidet, lavandino, doccia/vasca) realizzata in PPR oppure multistrato.Nuovo impianto elettrico modifica e/o integrazione impianto elettrico esistente, realizzato sotto traccia con tubazioni antifiama e frutti in pvc, linea e colore BiTicino, Vimar (sono compresi fino a 5 punti luce).Rilascio certificazione di conformità del impianto idraulico DM 37/08
Posa pavimento e rivestimentiPosa pavimento e rivestimentiRealizzazione del massetto di sottofondo con altezza variabile in funzione dello spessore e del tipo di pavimento scelto.Posa del pavimento su massetto di sottofondo, compresi tagli e sfridi, compresa la stuccatura dei giuntiPosa del rivestimento fino a 2,00 m di altezza e fino a 2,00m di altezza nella zona del box doccia oppure vasca
Rasatura e pitturaRasatura e pitturaPreparazione di pareti mediante accurata stuccatura, rasatura e pittura nelle zone sovra-rivestimento, mediante due mani di pittura.Carteggiatura e pittura del soffitto mediante passaggio di due mani di tinta traspirante bianca.
Montaggio sanitari e rubinetterieristrutturare bagnoMontaggio mobile bagno e sanitari installazione arredamento completo del bagno. Montaggio e collaudo finale di ogni apparecchio sanitario; Wc, bidet, lavabo, piatto doccia, box doccia o vasca) e delle relative rubinetterie. Garanzia 5 anni

Come ristrutturare un bagno: iniziamo i lavori! (ZERO polvere 👌🏼)

RISTRUTTURARE IL BAGNO, LE AGEVOLAZIONI FISCALI

Ristrutturare il bagno…se ci state pensando dovete sapere che potete beneficiare di una grande agevolazione: la detrazione IRPEF del 50% del costo sostenuto, fino a un massimo di 96.000 euro di importo totale.

ll bonus è molto conveniente sia per chi è già proprietario di un immobile, sia per chi sta per comprare casa, quindi potrebbe essere un valido aiuto per le spese da affrontare. La detrazione viene riconosciuta in 10 rate annuali di pari importo. Quindi, a fronte di una spesa di 10.000 euro per rifare il bagno, si avranno ogni anno in detrazione 500 euro per 10 anni.

Non tutti i lavori di ristrutturazione, nella fattispecie la ristrutturazione del bagno, sono  ammessi e fanno cumulo sull’importo totale sul quale verranno calcolate le detrazioni. Vediamo di seguito in quali interventi possono essere applicate le agevolazioni fiscali e come ottenerle.

Agevolazioni fiscali: quando sono ammesse?

Le detrazioni sulla ristrutturazione del bagno interessano solo abitazioni o parti in comune di immobili ed edifici residenziali. È escluso, quindi, qualunque tipo di lavoro su esercizi commerciali, laboratori e tutte le altre strutture che non sono destinate a uso abitativo.

Fatta questa premessa, gli interventi che permettono di ottenere le detrazioni fiscali del 50% riguardano:

  • Interventi di rimozione delle barriere architettoniche per aiutare la deambulazione delle persone anziane o portatrici di handicap, come: il montaggio di sanitari rialzati, la modifica della porta d’ingresso o la predisposizione della vasca da bagno per facilitarne l’accesso. Per questi aspetti vi rimandiamo alla nostra pagina sulle agevolazioni per l’abbattimento delle barriere architettoniche.
  • Lavori di manutenzione straordinaria: sostituire la vecchie tubature, rifare l’impianto idrico o realizzare da zero un nuovo bagno a patto che esso sia all’interno di un edificio e non sia un ampliamento ulteriore.
  • La ricostruzione nelle zone soggette a calamità naturali (terremoti, alluvioni ecc.), purché sia stato dichiarato lo stato di emergenza.

E le opere di manutenzione ordinaria?

È possibile che alcuni casi di manutenzione ordinaria rientrino nel bonus per la ristrutturazione del bagno. Sostituire piastrelle o rubinetteria, così come ri-tinteggiare le pareti di solito sono lavori esclusi dalle agevolazioni fiscali. Tuttavia esiste un’eccezione alla regola. Se, queste spese, rientrano nell’ambito di una ristrutturazione straordinaria per cause di forza maggiore, anche queste spese possono essere scaricate dalle tasse.

Le detrazioni per i mobili d’arredo bagno

Se la richiesta fosse relativa alla sostituzione dei mobili dell’arredo bagno, anche in questo caso è possibile richiedere le detrazioni fiscali per il 50%, cambia il tetto massimo di spesa che è fissato ad un massimo di 10.000 euro. L’acquisto dei mobili, però, deve essere contestuale sempre a interventi di manutenzione straordinaria, ristrutturazione del bagno, restauro e risanamento conservativo o di ristrutturazione edilizia.


Come ottenere le agevolazioni per ristrutturare il bagno

Per usufruire della riduzione fiscale del 50% sulle spese sostenute nel rifacimento di un bagno, è necessario prestare molta attenzione ad alcuni passaggi:

  1. Essere in regola rispetto a tutte le documentazioni previste dalla legge
  2. Indicare i dati catastali della casa nella dichiarazione dei redditi
  3. Conservare tutti i documenti relativi ai lavori di ristrutturazione
  4. Conservare i documenti che attestano il pagamento dei lavori

RISTRUTTURAZIONE BAGNO, UN ESEMPIO REALE, GUIDA PDF

Precisazione sulle modalità di pagamento per i lavori di ristrutturazione

I pagamenti devono essere effettuati tramite bonifico bancario o postale, anche in via telematica. Nella causale del versamento dovrà essere specificato il riferimento alla normativa che è contenuta nell’articolo 16 bis del Dpr 917/1986.

È obbligatorio anche inserire i riferimenti alle persone coinvolte nella ristrutturazione, quindi il codice fiscale di chi effettua il bonifico e di chi beneficia della ristrutturazione, il numero di partita Iva o il codice fiscale della ditta che si occupa dei lavori.

Infine, attenzione alla data del bonifico: le agevolazioni alle quali puoi avere diritto si riferiscono a partire dalla data del pagamento e non dalla fattura che documenta la spesa o l’esecuzione delle opere.

La comunicazione dell’inizio dei lavori: la CILA

Per ottenere il bonus sulla ristrutturazione del bagno, è necessario inoltrare all’Ufficio Tecnico del comune dove è situato l’immobile la CILA (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata).

Si tratta di una pratica edilizia per lavori di manutenzione straordinaria introdotta nel 2010, per semplificare l’avvio di lavori edilizi da realizzare senza titolo abilitativo, ma con una semplice comunicazione da inviare anche in modalità telematica.

Per presentare una CILA è necessario l’ausilio di un tecnico abilitato che deve redigere i disegni di progetto e dichiarare se gli interventi rientrano tra quelli ricadenti nella CILA, e se gli stessi rispettano le normative previste. Si tratta di una formalità burocratica che non richiede di attendere il nulla osta per iniziare i lavori, in questo modo non si perde tempo nell’attesa di una risposta e si possono iniziare i lavori di ristrutturazione del bagno o più in generale della propria abitazione.

In quanto tempo si può ristrutturare un bagno?

A proposito di perdere tempo, per chiudere il cerchio circa il rifacimento di un bagno, parliamo di un fattore delicato che spesso è la causa di stress e della decisione di non ristrutturare il bagno: le tempistiche dei lavori. Ovviamente, non esiste un lasso di tempo standard. Ogni intervento richiede più o meno tempo a seconda del tipo di lavoro che il bagno necessita. Si possono comunque fare delle ipotesi.

Se il bagno non è particolarmente datato, i lavori di ristrutturazione potrebbero richiedere dai 2 ai 5 giorni. Se invece presenta delle perdite o è fondamentale sostituire alcuni componenti importanti come l’impianto idraulico, i tempi per il rifacimento potrebbero allungarsi a 6 o 7 giorni. In linea di massima, più si tratta di interventi strutturali e più le tempistiche per il rifacimento del bagno diventano importanti.

FAQ SULLA RISTRUTTURAZIONE DEL BAGNO A ROMA

Quanto costa fare un piccolo bagno da zero?

In media per realizzare un bagno da zero si parte da un costo di 5.000 euro e si può arrivare fino a 9.000 euro. Anche l’arredamento influenzerà il costo finale per questa operazione, un mobile realizzato su misura avrà un costo superiore rispetto ad un mobile di dimensioni standard.

Cosa rientra nel bonus bagno?

Requisiti, importi e domanda per ottenere il bonus risparmio idrico 2022. Scendendo nel dettaglio, questo nuovo bonus ristrutturazione prevede un finanziamento massimo di 1.000 euro ad immobile per la sostituzione di sanitari, docce e rubinetti con elementi nuovi a scarico ridotto e flusso d’acqua limitato.

Quanto costa rifare un bagno nel 2022?

I costi medi 2022 reali per rifare un bagno si aggirano sui 5-6mila euro, considerando che sono compresi tra i 3000 e i 7000 euro, anche più in alcuni casi e per bagni più grandi. Di norma, i prezzi reali dipendono poi da lavori che si fanno di rifacimento del bagno e scelta dei materiali.

Cosa indicare in fattura per rifacimento bagno?

Si consiglia dunque al lettore di inserire nella fattura la seguente dicitura: “Interventi di manutenzione straordinaria di impianti igienico-sanitari, idraulici ed elettrici e di ristrutturazione pavimenti e finiture, immobile sito in…”.

Quanto costa rifare un bagno nel 2021?

Per rifare un bagno la spesa varia a seconda della scelta dei materiali e dei sanitari. Indicativamente possiamo calcolare un costo ristrutturazione bagno di 1.000 € a mq.

Quanto costa la ristrutturazione di un bagno?

In generale, il costo per il rifacimento del bagno si aggira intorno ai 300-1000 € al metro quadro. Ma vediamo cosa influisce sul suo costo complessivo: quelli che condividiamo di seguito sono prezzi indicativi per la ristrutturazione di un bagno suddivisi per tipologia di intervento.

Come detrarre spese ristrutturazione bagno?

Se la spesa complessivamente sostenuta per rifare il bagno è pari a €8000, avrete ogni anno in detrazione €400 per 10 anni (€4000 è pari al 50% del totale speso, ovvero €8000). La detrazione consiste in un rimborso, al momento della dichiarazione dei redditi, di quanto versato allo Stato per l’IRPEF.

Quanto costa rifare un bagno chiavi in mano?

Bagno “chiavi in mano”, quanto costa? Una ristrutturazione del bagno economica costa almeno 3 mila euro. Ecco quali lavori comprende e quali sono i prezzi dei singoli interventi. posa accessori, arredi, pulizia – 20 euro/h.

Quanto costa fare un bagno solo manodopera?

Rifacimento del bagno e costo della manodopera

Mediamente si può pensare che il costo per la realizzazione di un bagno piccolo di non eccessive pretese si aggiri attorno ai 4000 euro. In linea di massima stimiamo che la manodopera copra il 55% per questo genere di opere. In questo caso avremmo quindi 2200 euro.

Quanto costa rifare il bagno da Leroy Merlin?

In media ristrutturare un bagno costa tra i 3000 e i 7000 euro, in base non tanto (o non solo) alla dimensione dell’ambiente, quanto alle tue esigenze estetiche e qualitative. Per capirci, una vasca acrilica è diversa da una free standing che è ancora diversa da una idromassaggio.

Quanto costa rifare un bagno di 6 metri quadri?

Ristrutturazione bagno di 6 mq fascia base: il prezzo medio per questo tipo di intervento è di 2.400 euro. Ristrutturazione bagno di 6 mq fascia media: il prezzo medio per questo tipo di intervento è di 4.000 euro.

Quanto costa fare un bagno in camera?

4 mq il costo si aggira intorno a un range di 3000 – 4600 €; 5 mq il costo si aggira intorno a un range di 3800 – 5800 €; 6 mq il costo si aggira intorno a un range di 4500 – 7000 €; 7-10 mq il costo si aggira intorno a un range di 5500 – 11500 €.

Come ristrutturare il bagno senza spendere troppo?

Una soluzione rapida e molto interessante è dipingere quelle vecchie. Devi semplicemente pulire bene la superficie, riparare i difetti (se presenti) e utilizzare vernici specifiche che puoi trovare in finiture molto diverse. Se ti fidi dei professionisti, il risultato finale sarà perfetto.

Quanto costa rifare un bagno da zero?

Il costo medio al metro quadro per la realizzazione di un bagno è stimato per 800/1.200€. Quanto costa rifare un bagno da 12 mq? Considerando che il costo medio al metro quadro per la realizzazione di un bagno è stimato per 800/1.200€, rifare un bagno di 12 metri quadrati potrà costare dai 9.600 € ai 14.400 €.

Cosa rientra ristrutturazione bagno?

Ristrutturazione del bagno: cosa comprende

La ristrutturazione completa del bagno comprende: demolizione del locale, rimozione impianti, posa dei nuovi impianti, getto del massetto, posa di pavimento e rivestimenti, montaggio di sanitari, complementi e accessori bagno.

visura catastale roma

Dove Fare Una Visura Catastale Roma Ti apparirà l’elenco delle province in cui si trovano i tuoi immobili. Cliccando suVisura per soggetto, avrai la visura catastale di tutte le tue proprietà. Puoi fare la richiesta della tua visura catastale online in maniera molto...

CILA EDILIZIA 2022

CILA EDILIZIA 2022

La CILA edilizia Edilizia libera. Quando effettui un lavoro edilizio, a seconda dei casi, devi presentare la CIL oppure la CILA. Ci sono però dei casi in cui non sei obbligato a presentare nulla: si chiama edilizia libera e significa che puoi iniziare e finire i...




CONTATTACI

    Commenti recenti




      Giugno 2022
      LMMGVSD
       12345
      6789101112
      13141516171819
      20212223242526
      27282930 




      edilizia-roma-studio-tecnico-geometra

      RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

      edilizia-privata-roma
      error: Content is protected !!