Quanto costa ristrutturare un appartamento a Roma

RISTRUTTURAZIONI

Quanto costa Ristrutturare un appartamento a Roma?

Se stai per leggere questo articolo molto probabilmente hai bisogno di sapere quanto costa ristrutturare un appartamento a Roma? Questa in genere è la tipica domanda alla quale i nostri tecnici di EDILIZIA PRIVATA ROMA danno risposta più frequentemente.

Ristrutturare casa a Roma è un intervento per lo più necessario che comporta sicuramente un investimento dal punto di vista monetario.

Come ristrutturare in base alle proprie tasche?

Progettare una ristrutturazione significa innanzitutto decidere quali lavori eseguire, compatibilmente con il proprio budget. In genere si da priorità agli interventi di ammodernamento degli impianti, di miglioramento dell’efficienza energetica, di ripristino delle parti danneggiate e di correzione di eventuali difetti strutturali.

Dopodiché si pensa a disporre gli spazi interni in modo più funzionale e a sostituire arredi, pavimenti e rivestimenti.

Quanto costa ristrutturare appartamento a Roma?

A seconda degli interventi che decidi di fare, la ristrutturazione di un appartamento medio dai 40 ai 100 mq ha un costo che può oscillare dai 15 a 45 mila euro.

I prezzi variano a seconda dell’entità dei lavori, dei materiali, dei costi della manodopera, del livello di concorrenza nella tua zona e dei costi degli adempimenti amministrativi (ad esempio per l’allestimento di un ponteggio), che variano da Comune a Comune.

Alcune difficoltà oggettive – es. un immobile in una località isolata o ad un piano alto senza ascensore – possono far aumentare il prezzo finale.

Ristrutturare un appartamento e risparmiare

Una delle difficoltà maggiori di chi ristruttura è valutare correttamente i prezzi.

Un modo semplice e efficace per capire se una proposta di ristrutturazione è conveniente è confrontare diverse offerte. Confrontare anche solo due o tre preventivi ti permette di

  • farti un’idea di quali sono i prezzi medi nella tua zona per i lavori che vorresti eseguire;
  • paragonare più soluzioni sulla base dell’esperienza di diversi professionisti del settore;
  • trovare imprese edili disponibili a trattare sul prezzo finale.

Ti occorre un preventivo per la ristrutturazione del tuo appartamento a Roma?

Se vuoi, puoi raccogliere preventivi per la ristrutturazione della tua casa tramite il nostro sito.

Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai una risposta da un nostro tecnico.

Prenota un sopralluogo il preventivo che riceverai tramite il nostro sito è gratuito e non impegnativo.

Tuttavia non è sempre facile capire quanto costa ristrutturare un appartamento a Roma, quali sono gli interventi che incidono maggiormente sul costo della ristrutturazione, dove si può risparmiare, insomma: qual è il prezzo di ristrutturazione ragionevole per la nostra casa?

Avere queste informazioni può essere molto importante nel momento in cui si decide di ristrutturare casa, soprattutto se si vuole ristrutturare una casa vecchia, perché alla luce del proprio budget si può scegliere quale tipo di ristrutturazione intraprendere.

È sempre molto importante affidarsi a una ditta di ristrutturazioni dall’esperienza consolidata che sia in grado di offrire assistenza in tutte le fasi dei lavori. Difatti se è importante la competenza in fase di realizzazione dei lavori di ristrutturazione, lo è al tempo stesso quella in fase di progettazione.

Una ditta che potrà offrirvi servizi di consulenza in fase di progettazione e mettervi a disposizione esperti quali architetti e progettisti, vi garantirà un lavoro su misura e sarà in grado di proporvi le soluzioni più adatte ai vostri desideri e alle vostre necessità. E anche il prezzo della vostra ristrutturazione sarà commisurato agli interventi effettuati.

Cosa dovrebbe offrire una ristrutturazione casa completa?

In fase di progettazione sarà necessario effettuare un Sopralluogo, un rilievo in CAD dello stato attuale. Dunque stilare un progetto preliminare presentando diverse alternative di design e arredamento.

Nel progetto esecutivo saranno infatti presentate due piante, una ante e una post lavori, quella delle demolizioni e delle costruzioni, dell’impianto elettrico e dei soffitti.

Potrebbe essere utile richiedere un servizio di consulenza d’arredo per ottimizzare i tempi di lavorazione, usufruire dei vantaggiosi sconti riservati a professionisti e ditte.

In fase di realizzazione invece la ristrutturazione completa prevede innanzitutto che la casa venga protetta prima dell’inizio dei lavori per mezzo di teli di nylon e cartoni.

Inoltre nella ristrutturazione completa vengono demolite tutte le supergetazioni all’interno dell’immobile come rivestimenti in legno, sanitari, rubinetterie, lavabi, mobilio vario, porte, finestre, vecchi impianti elettrici e idraulici, attrezzature varie, ecc e garantito il trasporto dei rifiuti. Questo vale anche per la demolizione della pavimentazione del massetto e dei rivestimenti della zona cucina e bagno,

La ristrutturazione completa poi comprende l’intonacatura delle pareti dove sono state rimossi i rivestimenti e sulle tracce dei tramezzi demoliti, dunque la posa in opera dei nuovi rivestimenti. Una ri-pavimentazione con realizzazione di un nuovo massetto prima della posa in opera.

Per quel che riguarda l’impiantistica la ristrutturazione completa fornisce la realizzazione dell’impianto a gas, di un impianto a riscaldamento autonomo comprensivo di tutte le forniture e radiatori, la realizzazione di schermatura per l’impianto idrico e la messa in opera delle tubazioni, infine il collaudo finale degli apparecchi. Ma anche la realizzazione dell’impianto elettrico e qualora si volesse di un allarme o di impianti domotici.

Per finire ovviamente pittura completa di tutte le pareti interni e dei soffitti.

Quanto costa ristrutturare un appartamento al mq?

Il costo medio di una ristrutturazione di un appartamento a Roma si aggira intorno ai 300/350 euro al mq, chiaramente il prezzo di una ristrutturazione dipende dalla tipologia delle opere da realizzare.

Quindi per un appartamento di 80 mq possiamo dire che il costo di una ristrutturazione completa si aggira intorno ai 25.000 / 28.000 euro. E così via per le metrature superiori (appartamento da 100 mq, appartamento da 120 mq etc).

Ricordiamo che per le spese sostenute fino al 31 dicembre del 2019 è possibile godere delle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie 2019 e detrarre il 50% della spesa, per una spesa massima di 96.000.

Vediamo qualche esempio*.

  • costi ristrutturazione casa 120 mq: a partire da 36mila euro;
  • costi ristrutturazione casa 100 mq: a partire da 30mila euro;
  • costi ristrutturazione casa 80 mq: a partire da 24mila euro;
  • costi ristrutturazione casa 60 mq: a partire da 18mila euro;
  • costi ristrutturazione casa 40 mq: a partire da 12mila euro.

* I prezzi di un ristrutturazione possono variare anche a seconda della città in cui è presente l’appartamento.

Costi Ristrutturazione Casa: quali lavori incidono maggiormente sul prezzo?

La voce che incide di più sulla ristrutturazione e sui prezzi dei lavori è quella dell’impiantistica, gli impianti infatti incidono sul 40% del costo finale, tuttavia non è consigliabile risparmiare sugli impianti in quanto per questi è necessaria una garanzia di qualità e buona durata.

Gli altri interventi che hanno un ingente peso nel determinare il prezzo della ristrutturazione sono:

  • Le demolizioni influiscono per il 15% circa sul totale
  • Le ricostruzioni influiscono per il 15% circa sul totale
  • La posa pavimenti e rivestimenti influisce per 15% circa sul totale
  • La pittura influisce per il 15% circa sul totale

Solitamente si tende a risparmiare sulle demolizione e ricostruzioni, come ad esempio rinunciando a cambiare il massetto per la pavimentazione e quindi sovrapponendo il nuovo pavimento a quello vecchio esistente, solo questa operazione fa infatti scendere il prezzo totale della ristrutturazione fino a un 10-15%.

Garanzia

Ricordatevi infine di richiedere la la “Certificazione di Regolare Esecuzione delle Opere“, come prescritto dalla vigente normativa e di scegliere sempre ditte di ristrutturazioni che offrono un servizio di garanzia per i primi anni dopo il termine dei lavori.

Ecco il nostro progetto per la ristrutturazione di un appartamento di 100 mq al secondo piano di una villetta bifamiliare, con ingresso indipendente.

L’appartamento è composto da

  • piccolo ingresso
  • soggiorno
  • cucina abitabile
  • una camera da letto matrimoniale con bagno in camera
  • due camerette speculari
  • un bagno di servizio cieco.

Essendo di recente costruzione (1990) ha solo bisogno di alcuni interventi di ammodernamento degli interni e di alcune modifiche non strutturali, come la creazione di un piccolo locale lavanderia accanto alla cucina che, data la dimensione dei bagni, è anche l’unico posto dove è possibile collocare la lavatrice.

Ristrutturare un appartamento di 100 mq, i lavori

Noi non ci siamo limitati agli interventi indispensabili, ma abbiamo pensato di migliorare anche la funzionalità e l’estetica dell’appartamento. Ecco quali lavori abbiamo pensato di realizzare.

1. Insufflaggio in intercapedine

Il nostro appartamento ha evidenti problemi di isolamento termico (muri freddi e macchie di muffa da condensa in alcune stanze). Dal momento che ha un’intercapedine di circa 10 cm nelle pareti, decidiamo di isolarle tramite insufflaggio di poliuretano espanso. Questo contribuirà a migliorare l’efficienza energetica, riducendo i consumi per riscaldamento e raffreddamento.

2. Sostituzione della caldaia

Sostituire la caldaia con una caldaia a recupero di calore ci permetterà di risparmiare fino al 30% in bolletta per i consumi di riscaldamento.

3. Sostituzione degli infissi con infissi a risparmio energetico

Il terzo intervento per migliorare l’efficienza del nostro appartamento è sostituire gli infissi attuali in alluminio con infissi a taglio termico in legno alluminio. Questo contribuirà a migliorare l’isolamento termoacustico dell’appartamento.

4. Creazione di un locale lavanderia accanto alla cucina

Con una semplice parete in cartongesso separiamo la lavatrice dalla cucina, creando un locale lavanderia da arredare con un mobile contenitore per la biancheria.

Per limitare gli ingombri abbiamo deciso di dotarla di una porta scorrevole in vetro satinato.

5. Rinnovamento bagni con sostituzione piastrelle e sanitari

Il nostro appartamento ha due bagni, ma molto piccoli. Per renderli più funzionali abbiamo deciso di sostituire il piatto doccia tradizionale con piatto doccia a filo pavimento in entrambi i bagni. Nel bagno con finestra installeremo anche un box doccia a scomparsa, che contribuirà a renderlo ancora più comodo.

I vecchi sanitari sono ingombranti e poco funzionali, perciò abbiamo deciso di sostituirli con dei sanitari sospesi. In questo modo tutto il pavimento sarà accessibile ed i bagni saranno più facili da pulire. Dovendo sostituire i sanitari, abbiamo deciso anche di sostituire le vecchie piastrelle con piastrelle più moderne in gres porcellanato.

6. Pavimenti delle camere effetto legno

Tutte le camere hanno pavimenti in parquet, ormai rovinati dall’uso. Abbiamo deciso di sostituirli con dei pavimenti effetto legno, forse meno caldi, ma più robusti e facili da pulire. In particolare per la camera matrimoniale abbiamo scelto un bellissimo pavimento a spina di pesce.

7. Tinteggiatura

Il tocco finale del nostro progetto di ristrutturazione è la tinteggiatura. Abbiamo optato per l’idropittura traspirante in tutti gli ambienti tranne in cucina, in cui abbiamo usato uno smalto lavabile.

Per dare carattere al soggiorno abbiamo optato per una tinteggiatura color sabbia, mentre per la zona notte abbiamo scelto rispettivamente color carta da zucchero per le camerette e grigio tortora per la camera matrimoniale.

Ristrutturare un appartamento di 100 mq, il costo

Il costo della ristrutturazione completa del nostro appartamento di 100 mq è di circa 15 mila euro.

Grazie ai rimborsi Irpef per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica delle abitazioni, abbiamo potuto recuperare il 65% della spesa per l’insufflaggio dell’intercapedine, la sostituzione degli infissi e la sostituzione della caldaia.

Abbiamo anche potuto recuperare il 50% della spesa per la creazione di un locale lavanderia in cucina, considerato un intervento di manutenzione straordinaria in quanto modifica la disposizione esistente degli interni.

Per finire abbiamo potuto applicare l’aliquota Iva agevolata al 10% sia sulla manodopera che sui beni significativi.

visura catastale roma

Dove Fare Una Visura Catastale Roma Ti apparirà l’elenco delle province in cui si trovano i tuoi immobili. Cliccando suVisura per soggetto, avrai la visura catastale di tutte le tue proprietà. Puoi fare la richiesta della tua visura catastale online in maniera molto...




CONTATTACI

    Commenti recenti




      Giugno 2022
      LMMGVSD
       12345
      6789101112
      13141516171819
      20212223242526
      27282930 




      edilizia-roma-studio-tecnico-geometra

      RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

      edilizia-privata-roma
      error: Content is protected !!